Come l’aria nel polmoni

Incontro Benedetto Herling a Roma, nella sua casa aperta e accogliente così come si è rivelato il mio ospite. Benedetto con grande capacità comunicativa e efficace spontaneità mi racconta della sua infanzia a Napoli, della diagnosi di sordità profonda a un anno di età, della reazione dei suoi genitori. Più forte e operativa la mamma, più pessimista il papà. Racconta dei viaggi su e giù per l’Italia fino a Padova per gli interventi riabilitativi.