INCONTRO ALL’ARTE/Guardare una foto, incontrare il mondo e diventare responsabili del cambiamento

Il sale della terra. La gente, le persone, l’umanità. Una genesi ininterrotta, la memoria dell’origine troppo spesso dimenticata in questo presente smemorato. Genesi come fonte generante, ancora capace di far sgorgare dal principio, la vita. In queste parole potremmo raccogliere il senso del lavoro artistico e professionale del fotografo brasiliano Leggi tutto…

EUROPA EUROPA/A come Accessibilità, App e Adesivi. Le proposte delle città premiate all’Access City Award 2016

Poche settimane dopo la chiusura dell’Expo, la città di Milano è tornata alla ribalta internazionale l’8 dicembre 2015, aggiudicandosi a Bruxelles il primo posto nella competizione per l’Access City Award 2016. Il premio, promosso ogni anno dal 2010 dalla Commissione Europea, riservato alle città sopra i 50.000 abitanti e che Leggi tutto…

BEATI NOI/Una pizza per due

Nell’anno dell’Expo e dell’Enciclica del Papa Laudato Si’, viene spontaneo riflettere sui temi legati al cibo, all’alimentazione, al Pianeta. È di pochi giorni la notizia che gli scienziati avrebbero trovato un pianeta analogo alla Terra: noi facciamo molta fatica a conservare il nostro, chissà se, ora, potremo andare a inquinarne Leggi tutto…

TUTTI GIU’ PER TERRA!/L’ausilio giusto è intorno a te

Ci sono risultati che, quando raggiunti, danno grandi soddisfazioni perché sono il riconoscimento di un percorso voluto e perseguito con impegno.  Ecco, scrivere per “HP-Accaparlante”, per me, è uno di quei risultati. Due parole per presentarmi. Mi chiamo Tatiana Vitali, sono laureata in Scienze dell’educazione e ho fatto un master Leggi tutto…

INCONTRO ALL’ARTE/Non lo sapevo. Giorgio Morandi quello delle bottiglie?


Non lo sapevo. Questa è l’espressione che più mi ha fatto compagnia nell’incontro con Morandi, Giorgio, quello delle bottiglie. In ordine sparso, non sapevo: che Giorgio Morandi avesse insegnato incisione presso l’Accademia di Belle arti e amasse Giacomo Leopardi quanto lo amo io; che la sua casa e il suo Leggi tutto…

CONTROTEMPO/La musica non è altro che rumore, finché…

La musica non è altro che rumore, finché non raggiunge una mente in grado di riceverla”. (Paul Hindemith) È stata questa citazione di Paul Hindemith (violinista e compositore) il punto di partenza di un laboratorio sull’ascolto, che ho proposto al gruppo delle “nuove leve” del Progetto Calamaio. Ogni mercoledì, da Leggi tutto…

INCONTRO ALL’ARTE/Tony Cragg e Matthew Barney: vocaboli nuovi per nuove relazioni

Tony nasce nel 1949, a Liverpool. A vent’anni lavora come tecnico in un laboratorio di biochimica finché decide di seguire un percorso di formazione artistica durante il quale approfondirà il rapporto tra arte e scienza con un particolare interesse per la materia. Matthew nasce nel 1967, a San Francisco. Si Leggi tutto…

EUROPA EUROPA/E io l’ausilio me lo faccio in casa. Un concorso in Francia condivide le idee che migliorano la vita quotidiana

Si è tenuta il 15 giugno scorso a Parigi la premiazione della 15° edizione del “Concours des Papas Bricoleurs et des Mamans Astucieuses”, un concorso nazionale promosso dalla catena del bricolage Leroy Merlin e dall’associazione Handicap International, cui partecipano gli amanti del fai da te che hanno realizzato un ausilio Leggi tutto…

CONTROTEMPO/Metodologie e tecniche musicali per le disabilità: un indirizzo di studi per “educatori musicali”

Il Conservatorio “Cesare Pollini” ha raccolto in questi anni un’importante eredità che deriva dalla tradizione iniziata da storiche istituzioni cittadine rivolte all’educazione e formazione di coloro che presentano bisogni speciali con un particolare riguardo verso la formazione musicale. Tale cultura e sensibilità ha permesso non solo di mantenere viva l’attenzione Leggi tutto…

SUL GRANDE SCHERMO/Il ciclista-pensatore: quando la disabilità è solo un tratto imprescindibile come gli altri

È sempre difficile determinare quello che fa di un film un bel film. Anche quando usciamo da una proiezione con un senso di soddisfazione “estetica” pieno, è complicato stabilire quali siano stati, tra i tanti che compongono un prodotto cinematografico, quegli elementi che ci hanno catturato e convinto. L’operazione, peraltro, Leggi tutto…

SUL GRANDE SCHERMO/Raccontare la debolezza e raccontare con debolezza

Come già nella rubrica di marzo dello scorso anno, proponiamo in questo numero un confronto tra due film usciti in sala quasi contemporaneamente, verso la fine del 2010. Due pellicole molto diverse a ogni livello, ma che raccontano, entrambe, casi e vicende personali, sentimentali e familiari con l’intento di rendere Leggi tutto…