Il settimanale svedese viene finanziato per il 50% dal Ministero della Cultura e da quello dell’Educazione e il resto lo raccolgono con gli abbonamenti. La redazione si rivolge a circa il 25% della popolazione e vuole sviluppare sempre di più la loro piattaforma sul web.


di Malin Crona (*)


Il nostro giornale si chiama “8 SIDOR” che significa 8 Pagine. È nato nel 1984 come un settimanale in abbonamento che veniva distribuito ogni mercoledì attraverso il servizio postale. Attualmente abbiamo anche un’edizione web del giornale (www.8sidor.se) dove gli articoli pubblicati non sono esattamente gli stessi di quelli che pubblichiamo sulla rivista cartacea.
Ne stampiamo circa 9 mila copie ogni settimana e i nostri abbonati sono per lo più biblioteche, scuole e centri per persone disabili, questo fa sì che i nostri lettori siano molti di più, almeno 100 mila ogni settimana.
L’edizione web viene invece visitata da circa 4 mila persone quotidianamente; si tratta per lo più di persone che cercano di imparare la lingua svedese.
Sia l’edizione su carta che quella on line sono disponibili in formato audio.
I nostri lettori sono tutte quelle persone che hanno bisogno di leggere uno svedese “facile”; sono circa il 25% della popolazione. Persone con disabilità differenti, studenti della lingua svedese, bambini, teenagers con scarso rendimento scolastico, persone che non sono abituate a leggere…

Abbiamo molte regole di scrittura; discutiamo ogni giorno su come scrivere e abbiamo anche degli incontri periodici per migliorare il nostro linguaggio.
Comunque ecco alcune regole: 

1) usare solo parole comuni 

2) non usare parole composte 

3) scrivere in forma attiva 

4) spiegare sempre i termini o le frasi più difficili 

5) scrivere in ordine cronologico 

6) ogni notizia, infine, dovrebbe essere letta e capita senza dover fare delle inferenze.

Ciascuno di noi, per sicurezza, legge la propria notizia a un altro redattore prima della pubblicazione finale. La nostra redazione è composta da tre giornalisti, un fotografo e un direttore, tutti abbiamo delle esperienze professionali in campo giornalistico.

Per quanto riguarda i finanziamenti, il Parlamento svedese ha creato una Fondazione che gestisce l’iniziativa. Fin dall’inizio siamo stati finanziati dal Ministero della Cultura e da quello dell’Educazione che coprono il 50% dei costi. Il resto viene finanziato dalle sottoscrizioni.

In futuro vogliamo raggiungere tutte quelle persone che hanno bisogno di un giornale facile da leggere. Vogliamo anche sviluppare la comunità on line dei nostri lettori. Adesso abbiamo 1.500 amici su Facebook e cerchiamo sempre di lavorare con loro; ci mandano foto e testi che poi pubblichiamo. Creeremo uno spazio per i commenti sul sito accessibile a tutti, commenti anche multimediali. Vogliamo sempre più diventare una piattaforma aperta rivolta a tutti coloro che hanno difficoltà di lettura.

(*) responsabile di redazione

8 SIDOR

Box 9145

102 72 Stockholm
Långholmsgatan 27

8sidor@8sidor.se

www.8sidor.se

Continua a leggere:
Categorie: Monografia